NEWS

Quale Archiui scegli? Provali tutti!

Richiedi subito la Demo ed entra nel mondo Archiui. È gratis e senza impegno!

26 Ott 2018

Il modo migliore per conoscere Archiui e apprezzare le infinite possibilità che offre, è senza dubbio provarlo. Da oggi è ancora più facile, grazie alla richiesta Demo automatica. Non è necessario effettuare un’iscrizione, né contattarci direttamente: basta selezionare le soluzioni che si desidera provare e indicare il proprio nome e indirizzo mail.

Con l’arrivo di Archiui Opere la gamma di soluzioni per catalogare, pubblicare e valorizzare i più diversi tipi di collezione si amplia ulteriormente.

La piattaforma per Musica, Teatro e Spettacolo dal vivo si aggiunge infatti a quelle dedicate a Istituti culturali, ad Archivi comunali e ai Musei. C’è poi Italica, la soluzione gratuita per Musei, Archivi e Biblioteche che integra le schede ICCD complete. Esiste inoltre alla possibilità di richiedere versioni personalizzate (Elephant).

Un ventaglio di risposte puntuali ad esigenze molto diversificate. Spesso però non è facile, per chi opera nelle istituzioni culturali, aver chiare da subito le possibilità e le opzioni disponibili per valorizzare il patrimonio. Sono anche frequenti i casi in cui le collezioni sono variegate o non rientrano in una categoria definita.

Queste le ragioni per cui il nostro consiglio è sempre quello di provare Archiui nelle sue diverse soluzioni, per potersi orientare nella scelta della soluzione più adatta. Per farlo, basta richiedere l’accesso alle versioni Demo: è gratis, senza limiti di tempo e senza alcun impegno.

powered by Typeform

Cliccando “Crea il tuo Archiui” potrai invece creare la tua installazione, gratuita per i primi due mesi e senza il vincolo di proseguire con un abbonamento.

Ti ricordiamo inoltre che è a disposizione un test breve e divertente, per aiutarti nella scelta della soluzione Archiui a partire dalle tue esigenze specifiche.

TEST

 

Pubblicata il
26 Ott, 2018